Quadri: istruzioni per l’uso

L’ARTE DI APPENDERE I QUADRI
“Appendere i quadri è un’ arte!” questo mi diceva il mio Babbo quando da ragazzina lo accompagnavo a casa di qualche cliente per dare il tocco finale all’ arredamento: mancavano i quadri e senza non ci si poteva proprio stare.
Appendere i quadri sembra una cosa semplice, quasi stupida ma, vi assicuro, è tutt’ altro.

 

COME
Ogni quadro deve essere ben visibile all’ osservatore e per questo il centro dello stesso deve corrispondere agli occhi di chi lo guarda. Se i quadri sono tanti, comunque non uno solo, vanno disposti in modo ordinato, seguendo delle regole molto semplici. Un blocco di quadri deve avere armonia geometrica come se venissero racchiusi dentro un quadrato o un rettangolo; la distanza tra i quadri deve essere uniforme. Per tutto quello che riguarda lo stile, che può essere unico per tutto l’ insieme o formato da tanti elementi diversi, lascio a voi la decisione secondo il gusto e la personalità per mixare ed ottenere il migliore dei risultati.

 

DOVE
I quadri stanno bene dappertutto: in cucina, nel living, in camera, in bagno, perfino in garage. Secondo me è un elemento fondamentale in ogni ambiente, la ciliegina sulla torta che completa il lavoro dell’ arredatore. Certamente il gusto personale è fondamentale sia nella scelta dei soggetti che nella quantità ma, di sicuro, è una delle cose che svela la personalità di chi abita la casa.

 

QUANDO
Come abbiamo detto in precedenza, gli accessori e tutti i complementi d’ arredo vanno inseriti a fine lavoro. Sicuramente è una questione di logica e di praticità, ma anche di tecnica. In che senso? In alcuni casi, i quadri, hanno bisogno di un punto di riferimento da cui partire, ad esempio una mensola o la cornice di un mobile.

 

PERCHÈ
Immagina che la tua casa sia finalmente pronta, finita dopo mesi di lavoro fatto di decisioni su materiali, colori, arredi, tende, elettrodomestici…
Ti siedi sul tuo divano nuovo, ti guardi intorno ed hai la sensazione che manchi ancora qualcosa per rendere la tua casa unica e speciale. Ma cosa? Quadri, poster, fotografie, stampe, contribuiscono in maniera sostanziale alla creazione dell’ atmosfera che si respira in un determinato ambiente. Decorare le pareti aggiungendo questi elementi fa sì che l’ impatto visivo di chi osserva il prodotto finale e quindi la casa finita, sia completamente diverso. Una bella composizione di quadri con un forte impatto visivo può esaltare o mettere in secondo piano tutto l’ arredamento, non sottovalutate questo potere!

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

sedici + 6 =